In Recensioni Ferri da Stiro Philips
Philips Azur Performer GC3802/20 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Consumi8.1
Potenza Vapore7.1
Potenza Supervapore7.3
Autonomia Acqua6.8
Voto Totale 7.3

COSA CI PIACE
  • Potenza
  • Colpo di vapore
  • Double Active Calc System
  • Peso e dimensioni
  • Tecnologia ECO
COSA NON CI PIACE
  • Lunghezza cavo
  • Mancanza spegnimento automatico
  • Mancanza antigoccia
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Philips
  • Vapore: 40 gr/min
  • Supervapore: 140 gr
  • Consumi: 2400 Watt
  • Serbatoio: 300 ml
  • Piastra: Steam Glide
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Philips GC3802/20


La linea Azur di Philips comprende diversi prodotti caratterizzati da buona qualità e semplicità d’utilizzo, generalmente contraddistinti anche da un prezzo accessibile che li rende una scelta molto valida per una vasta fascia di utenti, anche quelli meno esperti.

Con il Philips Azur Performer GC3802/20 nasce un “fratellino minore”, dalle pretese più contenute, pensato per chi ha minime necessità e ne farà soprattutto un uso saltuario. Buoni risultati ad un prezzo ragionevole, dunque, o almeno questa è la sua “mission”.

Non mancano caratteristiche cardine quali l’anticalcare integrato e la piastra di qualità, anche se con un colpo di vapore inferiore, racchiuse in un ferro da stiro dal peso e dalle dimensioni altrettanto contenuti. Diamo un’occhiata al nuovo arrivato, per scoprire se tutte le promesse siano state mantenute.

 

Contenuto confezione, Ergonomia e Materiali

Classico ma con un tocco di modernità: così potremmo definire il design del Philips Azur Performer GC3802/20. Il colore dominante è il bianco, con un tocco di celeste, in particolare per il serbatoio trasparente, da cui si vede facilmente il livello dell’acqua. La forma è armoniosa e affusolata, con una comoda impugnatura ergonomica che facilita l’utilizzo, e una base piatta per poggiare il ferro in verticale durante le pause. Ritroviamo dunque tutti gli elementi tipici della linea Azur, che avevamo già apprezzato in altri modelli.

Il peso e le dimensioni sono anch’essi nella media, con 1,6 kg distribuiti in 14 x 32,6 x 16 cm. Non sono dati eccessivi né particolarmente ridotti, ma sufficienti a considerarlo di sicuro un ferro abbastanza pratico e leggero, agevole nell’uso e semplice da riporre, anche in ottica “ingombro”. Sono infatti in linea con modelli come il GC4885/30 e il GC4526/20, che sono stati ben accolti dagli acquirenti e ritenuti adatti anche a lunghe sessioni di utilizzo.

Riscontriamo tuttavia anche nel Philips Azur Performer GC3802/20 un cavo di alimentazione di 2 metri di lunghezza, come nel GC4526/20. In realtà non è una lunghezza fuori standard, ma è stata ritenuta insufficiente da parte di molti utenti, in quanto inadeguata a seguire con facilità tutti i movimenti del ferro da stiro durante l’utilizzo, tanto da rendere necessario l’uso di una prolunga per evitare il rischio di strappi, anche se comunque non manca la protezione in gomma all’attaccatura.

Ma oltre a piccoli “difetti”, come quello appena citato, il Philips Azur Performer GC3802/20 eredita anche i punti di forza dei suoi fratelli maggiori, tra i quali la possibilità di ricorrere alla semplice acqua di rubinetto, da versare tramite l’apposito foro nella parte anteriore. L’uso di acqua demineralizzata è infatti reso superfluo dalla presenza del Double Active Calc System, che evita l’accumulo di calcare.

Torna anche la classica distribuzione dei comandi sul corpo macchina, ampiamente testata sugli altri Azur e funzionale ad avere letteralmente a portata di tocco tutte le funzioni principali. I tasti di regolazione del vapore sono posizionati sopra il manico e sotto l’impugnatura, mentre nella parte immediatamente sottostante troviamo la classica rotella di regolazione della temperatura e il tasto CalcClean.

 

Tecnologia, Prestazioni e Funzionalità

All’inizio abbiamo definito il Philips Azur Performer GC3802/20 come il “fratellino minore” della linea Azur: non solo in quanto ultimo nato, ma perché strumento dalle minori prestazioni.

Partendo dal colpo di vapore, caratteristica principale soprattutto per il GC4885/30, che vantava ben 220 gr, questo modello ne ha solo 140, con un getto di vapore continuo di 40 gr/min, sostenuti tuttavia da una potenza di tutto rispetto di 2400 W, che consente un rapido riscaldamento in un paio di minuti.

Come dati non sono certo entusiasmanti, ma restano adatti per stirature di piccola entità, garantendo comunque validi risultati. Il controllo automatico del vapore, inoltre, dà un ulteriore aiuto all’utente poco abile ed esperto, adattandosi da solo al tipo di tessuto, per evitare i tipici incidenti da inesperienza o disattenzione.

Ritroviamo anche nel Philips Azur Performer GC3802/20 un serbatoio di 300 ml, come nei modelli precedenti, tutto sommato in linea rispetto all’insieme delle caratteristiche. Se infatti era ritenuto insufficiente per un modello come il GC4526/20, con un colpo di vapore di ben 210 gr, con le caratteristiche di questo modello garantisce invece una buona autonomia. Come sempre, resta comunque la possibilità di riempirlo nuovamente, anche più volte, durante l’utilizzo.

Anche la piastra non delude. Il Philips Azur Performer GC3802/20 conserva la tecnologia SteamGlide di Philips, affermata ed apprezzata, dalla particolare scorrevolezza e rivestimento antigraffio, per facilitare ulteriormente la stiratura ed ottenere buoni risultati con un numero limitato di passaggi, grazie anche alla buona diffusione del vapore attraverso i fori d’uscita, che troviamo  ben distribuiti lungo tutta la superficie.

Con un occhio anche alla sicurezza, il Philips Azur Performer GC3802/20, come già anticipato, integra il Double Active Calc System, un sistema anticalcare a doppia azione che agisce con pastiglie interne e tramite una semplice operazione di pulizia da effettuare periodicamente, che elimina il calcare in eccesso direttamente attraverso i fori della piastra.

Notiamo piuttosto come manchino lo spegnimento di sicurezza e il sistema antigoccia, presenti negli altri modelli: perdite non da poco, ma comprensibili considerato anche il prezzo inferiore.

Una nota di merito che invece ci preme sottolineare è l’integrazione della tecnologia ECO, che consente al Philips Azur Performer GC3802/20 di risparmiare il 20% dell’energia consumata, cosa che sarà sicuramente molto apprezzata dagli utenti più attenti al lievitare dei consumi in bolletta.

Le Nostre Opinioni

Come esemplare della linea Azur, il Philips Azur Performer GC3802/20 conserva molte delle qualità migliori della gamma, ma rinuncia anche ad alcune funzionalità, come l’antigoccia e la funzione di spegnimento automatico, tutto in nome, ovviamente, di un ridimensionamento anche del prezzo d’acquisto.

Si tratta dunque di un modello per un pubblico dalle esigenze più discrete, concepito per un uso più sporadico e con aspettative limitate, sia in termini di prestazioni che, appunto, di funzionalità. Al prezzo a cui è venduto, comunque, il Philips Azur Performer GC3802/20 si propone come ottima soluzione, con performance discrete e un’apprezzabile attenzione anche per il risparmio, sia in termini di manutenzione (grazie all’anticalcare integrato) che di consumi energetici, ridotti in virtù della tecnologia ECO.

Scheda Tecnica Philips GC3802/20


  • Colpo di vapore 140 g
  • Vapore continuo 40 g/min
  • Capacità serbatoio acqua  300 ml
  • Double Active Calc System
  • Semplicità d’uso
  • Tempo di riscaldamento 2 min
  • Cavo di alimentazione 2 mt
  • Impugnatura ergonomica
  • Riempimento sempre possibile
  • Sicuro su tutti i tessuti , anche per i capi delicati in seta
  • Riempimento e svuotamento acqua – Apertura di riempimento extra large
  • Voltaggio 220 – 240 V
  • Dimensioni del prodotto 14 x 32,6 x 16 cm
  • Peso del ferro 1,6 Kg
  • Rimozione veloce ed efficace delle pieghe
  • Assorbimento 2400 W
  • Piastra Steam Glide

Tabella Philips GC3802/20

CaratteristicaSpecifiche
Vapore40 gr/min
PiastraSteam Glide
Consumi2400 Watt
Serbatoio300 ml


Philips Azur Performer GC3802/20 – Recensione ultima modifica: da Staff FerrodastiroTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FerrodastiroTop
Esperti e appassionati del settore elettrodomestici, in questo sito troverete tutte le nostre Recensioni e Opinioni sui principali tipi di ferro da stiro, nonché Guide all'acquisto, Test e Classifiche sempre aggiornate con i Migliori Modelli di Ferro da Stiro attualmente in commercio.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz