In Recensioni Ferri da Stiro Philips
Philips Azur Pro GC4880/20 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Consumi8
Potenza Vapore7.3
Potenza Supervapore8.8
Autonomia Acqua6.8
Voto Totale 7.7

COSA CI PIACE
  • Capienza serbatoio
  • Potenza
  • CalcClean
  • Spegnimento automatico
  • Peso e dimensioni ridotte
  • Anti-goccia
  • Lunghezza cavo
  • Colpo di vapore
COSA NON CI PIACE
  • Mancanza Ionic DeepSteam
  • Prezzo più elevato dei precedenti modelli
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Philips
  • Vapore: 50 gr/min
  • Supervapore: 350 gr
  • Consumi: 2800 Watt
  • Serbatoio: 350 ml
  • Piastra: T-ionicGlide
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Philips gc4880/20


Nella scelta di un ferro da stiro con caldaia integrata, dalle buone caratteristiche e con un prezzo non eccessivo, il Philips Azur Pro GC4880/20 presenta diversi punti di forza. Diretto successore, nella famiglia Azur, del GC4521/20 e del GC4850/22, si fa apprezzare per i miglioramenti apportati, che vanno ad intervenire su quelle che erano delle piccole pecche dei suoi predecessori.

Tra tutti, il colpo di vapore, che si presentava leggermente inferiore nel GC4850/22, torna a valori ottimali. Sono ovviamente conservate alcune caratteristiche cardine, tra cui la leggerezza e le dimensioni contenute, migliorate ulteriormente, insieme all’anticalcare integrato e al sistema antigoccia.

Pare quindi che il nuovo arrivato della famiglia Azur abbia tutte le carte in regola per posizionarsi un gradino più in alto, ma analizziamolo più nel dettaglio.

 

Contenuto confezione, Ergonomia e Materiali

Il primo cambiamento che non possiamo fare a meno di notare è nel design. Il Philips Azur Pro GC4880/20 si presenta con nuovo abbinamento cromatico, dai contrasti scuri di nero e azzurro.

Il serbatoio conferisce un ulteriore tocco di stile con la sua trasparenza, utile per controllare costantemente il livello dell’acqua.

La forma affusolata è orientata ad una stiratura pratica ed efficiente, per raggiungere anche i minimi dettagli, con maggiore precisione, e l’impugnatura SoftTouch, dalla forma ergonomica e materiale antiscivolo, rende più comoda la presa. Come tocco finale troviamo la base, di forma piatta, che consente il posizionamento in verticale del ferro da stiro durante le pause, per evitare i rischi di bruciature dovuti a distrazione.

Proprio in corrispondenza della base notiamo una rientranza, utile per riavvolgere il cavo di alimentazione al momento di riporre il Philips Azur Pro GC4880/20. Da sottolineare come prenda il meglio dell’eredità dei suoi predecessori: il cavo è infatti lungo 2,5 metri, come nel GC4850/22, caratteristica che ha riscontrato molto successo tra gli acquirenti, in quanto consente una maggiore libertà di movimento durante l’utilizzo. Anche in questo modello, il cavo presenta all’attaccatura un tubicino di gomma come protezione da strappi accidentali, non dimenticando quindi la sicurezza.

Passando invece alla praticità, conferma la sua leggerezza, con un peso di soli 1,5 kg, leggermente meno del GC4850/22, e si migliora nelle dimensioni, “riducendosi” a 30,7 x 14,3 x 10,8 cm. Un minimo ingombro, che rende il Philips Azur Pro GC4880/20 ancora più maneggevole.

Molti utenti hanno sottolineato come la stiratura si rivela più semplice, senza risentire di eccessive stanchezze anche dopo ore.

Esattamente come i suoi “familiari”, non necessita di acqua demineralizzata, consentendo di riempire il serbatoio direttamente sotto il rubinetto, considerata l’ampiezza del foro, situato nella parte anteriore, chiuso dal classico sportellino.

Cominciando ad utilizzarlo, si nota come tutti i comandi siano facilmente accessibili, situati in posizioni comode da raggiungere, con minimi movimenti. Guardandolo frontalmente notiamo il tasto per il getto d’acqua, utile nell’affrontare pieghe difficili, e immediatamente sopra una levetta per la regolazione del vapore; sotto il manico invece, un tasto per il colpo di vapore. Infine, nella parte sottostante è presente la classica rotella di regolazione, per impostare la temperatura giusta a seconda del tessuto e, a sinistra di questa, il comando CalcClean, per la rimozione del calcare, che descriveremo tra breve.

 

Tecnologia, Prestazioni e Funzionalità

Il Philips Azur Pro GC4880/20 si presenta all’accensione con una potenza ancora maggiore, arrivando a 2800 W, contro i 2600 W del GC4521/20 e del GC4850/22, con un riscaldamento quindi ancora più veloce.

Prendendo tutto il meglio dai precedenti modelli, ritroviamo un colpo di vapore di 200 gr, punto di forza del 4521/20, e conferma i 50gr/min di vapore continuo, caratteristica molto utile per una stiratura semplificata, con buoni risultati già in pochi passaggi.

Allo stesso modo, si presta alla stiratura verticale, che in molti prediligono per veloci ritocchi dell’ultimo minuto.

Stranamente, tuttavia, non comprende la funzione Ionic DeepSteam, che crea un vapore più denso che penetra a fondo nei tessuti: una scelta che potrebbe essere discutibile .

Non abbandona però il serbatoio di 350 ml, già presente nel GC4850/22, apprezzabile per la lunga autonomia consentita anche usando parecchio vapore, anche se è comunque possibile riempirlo ulteriormente durante l’utilizzo, senza spegnerlo.

Guardando invece la piastra, punto ovviamente cruciale in un ferro da stiro, il Philips Azur Pro GC4880/20 monta una T-ionicGlide, brevetto Philips, dal rivestimento in ceramica che conferisce una particolare scorrevolezza e preserva a lungo dai graffi, mantenendosi a lungo.

La forma è particolare, soprattutto nella punta, con due rientranze ai lati per raggiungere i punti più nascosti, pensiamo ad esempio ai polsini delle camicie, solitamente ostici. Inoltre la superficie della piastra è percorsa uniformemente da diversi fori, che diffondono meglio il vapore e aiutano l’eliminazione delle pieghe.

Nel Philips Azur Pro GC4880/20 ritroviamo anche il sistema antigoccia, che evita la fuoriuscita d’acqua bloccando il vapore in presenza di una temperatura troppo bassa, e diminuendo allo stesso tempo l’accumulo di calcare, tenuto sotto controllo dal CalcClean integrato, che raccoglie tutto il calcare nell’apposito recipiente, situato nella parte posteriore del ferro, da svuotare periodicamente per conservare l’efficienza dell’apparecchio.

Da non dimenticare, inoltre, che anche il Philips Azur Pro GC4880/20 include l’auto-spegnimento di sicurezza, per preservare da rischi di bruciature, andando così in stand-by dopo pochi minuti di inattività.

Le Nostre Opinioni

Il Philips Azur Pro GC4880/20 si presenta come una sintesi delle caratteristiche migliori del GC4521/20 e del GC4850/22.

Racchiude il valore ottimale del colpo di vapore, la piastra T-ionicGlide ed un serbatoio capiente, migliorandosi nel peso e nelle dimensioni, ancora più ridotti. Inoltre non dimentica la sicurezza, grazie all’anticalcare integrato e allo spegnimento automatico, facilitando quindi l’utente nell’utilizzo, vista la poca manutenzione richiesta.

Un piccolo difetto, oltre alla mancanza della Ionic DeepSteam, è nel prezzo: non eccessivo per le sue caratteristiche, ma superiore ai modelli indicati, e a nostro avviso non del tutto giustificato.

Comunque si tratta di un modello più che adatto sia per esigenze quotidiane con carichi non eccessivi che come strumento aggiuntivo, da affiancare ad un ferro da stiro professionale con caldaia separata.

Scheda Tecnica Philips gc4880/20


  • Colpo di vapore 200 g
  • Vapore continuo 50 g/min
  • Auto-spegnimento di sicurezza
  • Capacità serbatoio acqua  350 ml
  • CalcClean
  • Semplicità d’uso
  • Tempo di riscaldamento 2 min
  • Cavo di alimentazione 2,5 mt
  • Impugnatura ergonomica SoftGrip
  • Riempimento sempre possibile
  • Auto-spegnimento di sicurezza
  • Riempimento e svuotamento acqua – Apertura di riempimento extra large
  • Voltaggio 220 – 240 V
  • Dimensioni del prodotto 30,7 x 14,3 x 10,8 cm
  • Peso del ferro 1,5 Kg
  • Rimozione veloce ed efficace delle pieghe
  • Assorbimento 2800 W
  • Piastra T-ionicGlide Plus
  • Stiratura a vapore in verticale
  • Modalità di risparmio energetico

Tabella Philips gc4880/20

CaratteristicaSpecifiche
Vapore50 gr/min
PiastraT-ionicGlide
Consumi2800 Watt
Serbatoio350 ml


Philips Azur Pro GC4880/20 – Recensione ultima modifica: da Staff FerrodastiroTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FerrodastiroTop
Esperti e appassionati del settore elettrodomestici, in questo sito troverete tutte le nostre Recensioni e Opinioni sui principali tipi di ferro da stiro, nonché Guide all'acquisto, Test e Classifiche sempre aggiornate con i Migliori Modelli di Ferro da Stiro attualmente in commercio.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz