In Recensioni Ferri da Stiro Philips
Philips GC4516/20 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Consumi8.1
Potenza Vapore7.2
Potenza Supervapore7.6
Autonomia Acqua6.8
Voto Totale 7.4

COSA CI PIACE
  • Potente getto di vapore del vapore
  • Regolazione automatica
  • Calc container e sistema autopulente integrati
  • Spegnimento automatico
COSA NON CI PIACE
  • Capienza del serbatoio
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Philips
  • Vapore: 45 gr/min
  • Supervapore: 190 gr
  • Consumi: 2400 Watt
  • Serbatoio: 300 ml
  • Piastra: Steam Glide
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Philips GC4516/20


Il ferro da stiro Philips GC4516/20 Azur Performer Plus è un prodotto di fascia media, che fa del getto di vapore uno dei suoi punti di forza, e si rivolge a tutti coloro che necessitano, in poco tempo e con poca fatica, risultati impeccabili.

La piastra innovativa, di tecnologia Philips, facilita ulteriormente le operazioni, necessitando pochi passaggi per ottenere buoni risultati.

Inoltre è sicuro, grande alla funzione di spegnimento automatico, e, con la doppia funzione anticalcare integrata, destinato a durare nel tempo.

Poca manutenzione, grande autonomia, semplicità d’utilizzo: una buona presentazione che invoglia all’acquisto.

 

Contenuto confezione, Ergonomia e Materiali

Il Philips GC4516/20 Azur Performer Plus si presenta con un design classico ed elegante. L’esterno è in plastica bianca e il serbatoio, non estraibile, è in plastica trasparente di colore celeste e blu. Caratterizzato da una forma affusolata, in particolare in punta, per permettere di raggiungere i punti più difficili, e da una base piatta, che consente di riporre il ferro da stiro in posizione verticale durante le pause. La forma della base è inoltre utile per riavvolgere il cavo al termine dell’utilizzo, e proteggerlo dal rischio di strappi.

Con la sua impugnatura ergonomica soft-touch, il Philips GC4516/20 Azur Performer Plus è uno strumento comodo da usare, che riesce ad evitare particolari stanchezze durante lunghe sessioni di stiratura.

Il cavo di alimentazione è lungo 2 metri: misura nella media, potrebbe anche risultare insufficiente. È comunque montato in modo da risultare comodo: infatti all’attaccatura ha un tubicino in gomma che ne conserva l’integrità, ed è corredata da un elemento pivotante che ne facilita i diversi movimenti.

Il serbatoio del Philips GC4516/20 Azur Performer Plus, non estraibile, è dotato nella parte anteriore di un pratico foro per il dosaggio dell’acqua, comodo per riempirlo direttamente dal rubinetto e svuotarlo allo stesso modo, al termine dell’utilizzo. Questo è chiuso da uno sportellino in plastica trasparente, che riprende il colore del serbatoio, con apertura laterale: non il massimo dal punto di vista della sicurezza e resistenza ad eventuali urti.

Il peso è di circa 1,50 kg: non è dei più leggeri, ma allo stesso tempo ne guadagnano la stabilità e la scorrevolezza durante la fase di stiratura. Le dimensioni sono abbastanza nella media: 16 x 32,6 x 14 cm: buone per uno strumento comodo e maneggevole.

La praticità non è certo messa in secondo piano: i comandi del Philips GC4516/20 Azur Performer Plus sono tutti di facile accesso, a cominciare dal pulsante per il getto di vapore, posizionato nella parte interna dell’impugnatura, quindi di comodo utilizzo durante la stiratura; nella parte sottostante troviamo la rotella per la regolazione dei comandi, di dimensioni particolarmente grandi, che la rendono ancora più pratica; e infine, nella parte anteriore dell’impugnatura c’è il tasto per la nuvola d’acqua, utile nel caso di pieghe difficili. Inoltre, sul lato sinistro del serbatoio è posizionato il tasto CalcClean, per la periodica rimozione del calcare.

Nell’insieme, il Philips GC4516/20 Azur Performer Plus si presenta comunque uno strumento dal design elegante, comodo e pratico nelle dimensioni, con valide funzioni e comandi strategicamente posizionati, senza alcun difetto lampante: un prodotto che invoglia all’acquisto.

 

Tecnologia, Prestazioni e Funzionalità

Il Philips GC4516/20 Azur Performer Plus ha tra le sue migliori caratteristiche una buona Potenza, pari a 2400 W: questa consente un riscaldamento rapido del ferro a stiro, in un paio di minuti, rendendolo uno strumento sempre pronto all’uso, adatto a chi si dedica alla stiratura nei ritagli di tempo.

Di pari passo troviamo il suo punto di forza: il vapore. Il Philips GC4516/20 Azur Performer Plus ha l’erogazione continua di vapore di 45 gr/min, con un colpo di vapore di 190 gr. Sono dati decisamente buoni, che lo rendono uno strumento adatto a stirature di vario tipo, e anche di una certa entità, donando risultati precisi e affrontando anche le pieghe più difficili, tipiche soprattutto di capi da stirare  accumulati nel tempo, più difficili da affrontare.

L’efficienza di questo ferro da stiro, oltre che dalla potenza del vapore, è data dalla tecnologia della piastra: infatti il Philips GC4516/20 Azur Performer Plus è dotato di una SteamGlide Plus, particolare brevetto di proprietà della stessa Philips. Questa piastra è dotata di un rivestimento in ceramica a 6 strati, che conferisce particolare scorrevolezza, semplificando quindi il lavoro, che sarà svolto al meglio con pochi passaggi, ed una grande resistenza ai graffi, garantendo una durata maggiore nel tempo, senza che l’efficienza e la precisione dei risultati vadano man mano diminuendo.

È inoltre dotata di una forma particolarmente affusolata, e con delle scanalature in punta, che consentono di raggiungere anche i punti più difficili, come le scanalature dei bottoni, e dare risultati ancora più precisi.

Il serbatoio ha una capienza di 300 ml, nella media, che potrebbero risultare insufficienti a fronte di un grande utilizzo del vapore che, come descritto, è una delle caratteristiche principali del Philips GC4516/20 Azur Performer Plus. Tuttavia, considerata la potenza e la velocità di riscaldamento, non siamo di fronte ad una vera limitazione.

Con questo ferro da stiro è possibile utilizzare anche la comune acqua di rubinetto, oltre a quella demineralizzata, grazie al sistema anticalcare integrato.

Troviamo infatti il sistema CalcClean: un cassettino di colore giallo, posizionato nella parte posteriore, dove si deposita automaticamente il calcare accumulato durante le comuni operazioni, presente in grandi quantità nell’acqua, che potrebbe compromettere in poco tempo l’utilizzo e l’efficienza del ferro da stiro. È sufficiente smontare e ripulire periodicamente il contenitore del CalcClean per mantenere a lungo l’efficienza e non causare danni al prodotto: in media è sufficiente farlo una volta al mese, un po’ più spesso se ci si trova in zone con acque particolarmente calcaree.

Affiancando a questa operazione il sistema di pulizia automatico della piastra, che elimina anche le minime particelle che possono essersi accumulate, il Philips GC4516/20 Azur Performer Plus potrà durare a lungo fornendo la stessa qualità dei risultati.

Non può passare in secondo piano la semplicità d’utilizzo di questo ferro da stiro, adatto anche agli utenti meno esperti. Infatti, una volta regolata la temperatura adatta, entra in gioco il controllo automatico del vapore, regolato in base al tipo di tessuto che ci si appresta a stirare: uno strumento che potremmo definire intelligente, e anche indipendente.

Sempre a questo principio si collega un’altra utile funzione: il Safety Auto-Off. Il Philips GC4516/20 Azur Performer Plus rileva l’inutilizzo, magari durante una pausa o una distrazione, e in automatico si spegne, in un tempo minimo, più rapido se è posizionato in verticale piuttosto che in orizzontale. Una funzione molto utile, che preserva da rischi conseguenti ad una distrazione, e che allo stesso tempo inutili eccessi di consumi energetici.

Le Nostre Opinioni

Il Philips GC4516/20 Azur Performer Plus può essere definito un buon ferro da stiro, che vanta un buon getto di vapore e una piastra scorrevole e durevole, dalla tecnologia innovativa.

Semplice da usare, dal peso e dalle dimensioni ottimali, sistema anticalcare e di pulitura integrati. Pratico con l’autoregolazione del vapore e sicuro con il sistema di spegnimento automatico.

Ha un buon rapporto qualità/prezzo, un buon prodotto nella sua categoria.

L’acquisto è consigliato a diverse tipologie di utenti, viene incontro ad esigenze di vario tipo, dalla stiratura rapida a carichi di una certa entità. Particolarmente indicato per utenti poco esperti, che lo troveranno agevole e sicuro, e otterranno comunque buoni risultati.

Un prodotto potente alla portata di tutti: un buon equilibrio, un acquisto che non donerà rimpianti.

Scheda Tecnica Philips GC4516/20


Dettagli delle specifiche
Rimozione del calcare e pulizia
Calc Container integrato
Sistema autopulente

Semplicità d’uso
Capacità serbatoio acqua estraibile 300 ml
Impugnatura Soft Touch Sì
Lunghezza cavo di alimentazione 2 m m

Gestione del calcare
Rimozione del calcare e pulizia
Calc Container integrato
Sistema autopulente

Rimozione veloce delle pieghe
Spruzzo d’acqua Sì

Dimensioni e peso
Dimensioni della confezione (L x A x P) 34,1 x 30 x 36 cm
Dimensioni del prodotto (L x A x P) 16 x 32,6 x 14 cm
Peso totale con imballaggio 1,52 Kg
Peso ferro + base 1,75 Kg

Rimozione veloce ed efficace delle pieghe
Erogazione continua di vapore 45 g/min
Assorbimento 2400 W
Piastra SteamGlide Plus
Colpo di vapore 190 g


Tabella Philips GC4516/20

CaratteristicaSpecifiche
Vapore45 gr/min
PiastraSteam Glide
Consumi2400 Watt
Serbatoio300 ml


Philips GC4516/20 – Recensione ultima modifica: da Staff FerrodaStiroTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FerrodaStiroTop
Esperti e appassionati del settore elettrodomestici, in questo sito troverete tutte le nostre Recensioni e Opinioni sui principali tipi di ferro da stiro, nonché Guide all'acquisto, Test e Classifiche sempre aggiornate con i Migliori Modelli di Ferro da Stiro attualmente in commercio.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz