In Recensioni Ferri da Stiro Rowenta
Rowenta DW8112D1 Pro Master – Recensione

I NOSTRI VOTI

Consumi8
Potenza Vapore7.1
Potenza Supervapore7.7
Autonomia Acqua6.9
Voto Totale 7.4

COSA CI PIACE
  • Peso e dimensioni ridotti
  • Buona potenza
  • Anticalcare integrato
  • Funzione SelfClean
  • Colpo di vapore potente
  • Vapore verticale
  • Piastra MicroSteam 400
  • Anti-gocciolamento
COSA NON CI PIACE
  • Mancanza funzione ECO
  • Mancanza spegnimento automatico
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Rowenta
  • Vapore: 40 gr/min
  • Supervapore: 200 gr
  • Consumi: 2700 Watt
  • Serbatoio: 375 ml
  • Piastra: Acciaio
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Rowenta DW8112D1


Nella scelta di un ferro da stiro con caldaia integrata di buona qualità si cerca oggi sempre più spesso una combinazione di efficienza e semplicità d’uso, magari anche con un minimo d’attenzione per il design. Obiettivo che Rowenta prova a centrare con la sua linea Pro master, di cui oggi ci troviamo a recensire il Rowenta Pro Master DW8112D1, esponente di fascia medio-alta di questa gamma, che in effetti potrebbe avere le carte giuste per convincerci.

 

Contenuto confezione, Ergonomia e Materiali

Il Rowenta Pro Master DW8112D1 colpisce a partire dal design, innovativo nella forma, meno lineare e molto più moderna, con un aspetto “tecnologico” a cui contribuisce anche l’abbandono del classico colore bianco dominante, sostituito da due tonalità di grigio, con il contrasto del blu usato per il serbatoio, che essendo trasparente consente, come al solito, di non perdere di vista il livello dell’acqua durante l’uso.

Come da manuale, il Rowenta Pro Master DW8112D1 è dotato di una comoda impugnatura ergonomica che consente di tenerlo sempre in mano comodamente, e di una base piatta per poggiare il ferro in verticale durante le pause, con una rientranza laterale per avvolgere il cavo una volta finito di stirare.

Per quanto riguarda dimensioni e peso, con il Rowenta Pro Master DW8112D1 siamo assolutamente nella norma, 1,8 kg distribuiti in 30 x 14 x 16,5 cm.

Dicevamo in apertura che questa linea punta alla semplificazione, e infatti è possibile innanzitutto  riempire il serbatoio con la comune acqua di rubinetto, grazie all’integrazione di un sistema anti-calcare e di auto-pulizia, che provvedono a tenere sotto controllo ed espellere i depositi di calcare in eccesso. Naturalmente tutto dipende dalla qualità dell’acqua della propria zona, quindi se si teme sia troppo calcarea, è sempre meglio alternarla al 50% con acqua demineralizzata, per non correre rischi.

Sui comandi non c’è molto da dire, se non che sono ridotti all’essenziale e di semplice comprensione: anche l’utente meno esperto riconosce a primo impatto i tasti per il colpo di vapore e la nuvola d’acqua, la levetta il getto di vapore continuo e la funzione SelfClean e, infine, la rotella per selezionare la temperatura in base al tessuto.

Nell’insieme il Rowenta Pro Master DW8112D1 ci sembra dunque un interessante mix di modernità e classicità, capace di integrare tutte le tecnologie più recenti e che oggi siamo abituati a dare per scontate insieme a quelle più classiche, che contribuiscono a renderlo immediatamente familiare e riconoscibile anche all’utente poco esperto.

 

Tecnologia, Prestazioni e Funzionalità

Come prodotto di fascia medio-alta, il Rowenta Pro Master DW8112D1 può ovviamente contare su buone caratteristiche tecniche, prima far tutte la potenza, di 2700 W, che oltre a renderlo operativo in una manciata di minuti rende possibile anche un colpo di vapore di 200 gr, con un getto di vapore continuo di 40 gr/min, utilizzabile anche in verticale per rapidi ritocchi dell’ultimo minuto. Non siamo di fronte ad un modello professionale nel vero senso della parola, è chiaro, ma si tratta di numeri di tutto rispetto che permettono di ottenere, con  il Rowenta Pro Master DW8112D1, buoni risultati anche sui capi più complicati, da cui saremo in grado di rimuovere le pieghe con relativamente pochi passaggi.

Fortunatamente anche il serbatoio è all’altezza della situazione. A volte uno dei “tagli” apportati per contenere i costi è proprio relativo alla sua capienza, ma in questo caso potremo invece contare su un più che adeguato serbatoio da 375 ml di capienza, sufficiente a garantire una buona autonomia, anche se per rabboccarlo dovremo staccare la spina.

Oltre al vapore, quello che conta in un ferro da stiro è la piastra, e anche in questo caso il Rowenta Pro Master DW8112D1 non delude con la sua MicroSteam 400, una piastra in acciaio inox dalla speciale finitura al laser, che ne favorisce la scorrevolezza e fornisce una maggiore protezione dai graffi. Percorsa lungo tutta la superficie da 400 microfori (da qui il nome), distribuisce bene il vapore in uscita e facilita così la stiratura, anche grazie alla sua forma particolarmente appuntita, che consente di raggiungere anche i punti più difficili. Tra l’altro è presente anche il sistema anti-goccia, che evita di creare macchie sui capi da stirare.

Nel Rowenta Pro Master DW8112D1 troviamo poi un sistema anti-calcare,  che agisce in autonomia tramite filtro interno, non removibile e da non sostituire (una bella comodità), e un sistema di auto-pulizia, da effettuare periodicamente per eliminare i residui di calcare in eccesso dalla piastra, che altrimenti potrebbero alla lunga compromettere l’efficienza del ferro e la qualità dei risultati. Se oltre a fare affidamento su queste funzionalità ci preoccuperemo anche di usarlo con una certa accortezza, la sua durata nel tempo dovrebbe essere assicurata.

Purtroppo il Rowenta Pro Master DW8112D1 risulta un po’ “incompleto” per un paio di dettagli. Ci saremmo infatti aspettati un sistema di spegnimento automatico, presente in altri modelli della stessa fascia di prezzo, utile per evitare danni da distrazione e risparmiare un po’ sui consumi. Per la verità è assente anche la funzione ECO per il risparmio energetico: una pecca che davvero non ci saremmo aspettati da un prodotto come questo.

Le Nostre Opinioni

Possiamo affermare senza dubbio che il Rowenta Pro Master DW8112D1 è un valido ferro da stiro di fascia medio-alta, dotato di una buona potenza e di una quantità di vapore di tutto rispetto, supportata da un serbatoio dalla discreta autonomia.

Diciamo che questo modello ci sarebbe sembrato più completo se fosse stato dotato anche di sistema di spegnimento automatico e funzione ECO per il risparmio energetico, aspetti che probabilmente Rowenta avrebbe potuto curare di più.

Resta comunque un buon prodotto per un uso casalingo anche assiduo e per carichi di una certa entità, considerata l’efficienza della sua piastra e la protezione offerta dal sistema anticalcare. Non lo consigliamo come modello a livelli professionali, ma chi cerca un ferro di qualità che ripaghi dell’investimento fatto, con il Rowenta Pro Master DW8112D1 difficilmente rimarrà deluso.

Scheda Tecnica Rowenta DW8112D1


  • Colpo di vapore 200 gr
  • Vapore continuo 40 gr/min
  • Capacità serbatoio acqua 375 ml
  • Anti-calcare integrato
  • Sistema auto-pulizia SelfClean
  • Semplicità d’utilizzo
  • Tempo di riscaldamento 2 min
  • Riempimento sempre possibile
  • Voltaggio 220 – 240 V
  • Dimensioni del prodotto 30 x 14 x 16,5 cm
  • Peso del ferro 1,8 kg
  • Rimozione veloce ed efficace delle pieghe
  • Assorbimento 2700 W
  • Piastra acciaio inox MicroSteam 400

Tabella Rowenta DW8112D1

CaratteristicaSpecifiche
Vapore40 gr/min
PiastraAcciaio
Consumi2700 Watt
Serbatoio375 ml


Rowenta DW8112D1 Pro Master – Recensione ultima modifica: da Staff FerrodastiroTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FerrodastiroTop
Esperti e appassionati del settore elettrodomestici, in questo sito troverete tutte le nostre Recensioni e Opinioni sui principali tipi di ferro da stiro, nonché Guide all'acquisto, Test e Classifiche sempre aggiornate con i Migliori Modelli di Ferro da Stiro attualmente in commercio.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz