In Recensioni Ferri da Stiro Rowenta
Rowenta Focus 3 DW5122 – Recensione

I NOSTRI VOTI

Consumi8
Potenza Vapore7.1
Potenza Supervapore7.6
Autonomia Acqua6.8
Voto Totale 7.4

COSA CI PIACE
  • Peso e dimensioni ridotti
  • Buona potenza
  • Doppio anticalcare integrato
  • Colpo di vapore potente
  • Vapore verticale
  • Piastra MicroSteam 400
  • Funzione ECO
  • Anti-gocciolamento
  • Spegnimento automatico
COSA NON CI PIACE
  • Serbatoio insufficiente
  • Scarsa trasparenza serbatoio
  • Cavo corto
SCHEDA TECNICA
  • Marca: Rowenta
  • Vapore: 40 gr/min
  • Supervapore: 180 gr
  • Consumi: 2500 Watt
  • Serbatoio: 300 ml
  • Piastra: Acciaio
  • Scheda Tecnica Completa

Recensione Rowenta DW5122


Un ferro da stiro con caldaia integrata è uno strumento che siamo abituati a vedere in ogni casa, con tratti distintivi riconoscibili come la forma e il colore, che spesso non si discostano molto dal classico.

La Rowenta propone, accanto agli evergreen, anche prodotti innovativi nella funzionalità e nel design, che affermano una propria identità. La linea Focus nasce esattamente con questi obiettivi, a partire dalla forma fino ad arrivare alle prestazioni, che si distinguono per la precisione e si rivolgono ad un pubblico esigente da vari punti di vista. Il modello di cui ci occupiamo oggi, il Rowenta Focus 3 DW5122, racchiude queste innovazioni, che analizzeremo nel dettaglio nel corso della nostra recensione.

Contenuto confezione, Ergonomia e Materiali

Come anticipato, descrivere un ferro da stiro della linea Focus della Rowenta non può prescindere dal design. Nel Rowenta Focus 3 DW5122 colpisce infatti la forma originale, che possiamo definire anche “futuristica”, ispirata alla forma di un veicolo spaziale, con un abbinamento cromatico di bianco e viola decisamente insolito. Non manca ilserbatoio in plastica trasparente, per tenere sotto controllo il livello dell’acqua, anche se il colore scuro può creare qualche difficoltà.

L’impugnatura è abbastanza ampia e comoda, per una presa salda e sicura, che facilita l’utilizzo, e la parte posteriore ha una forma piatta, ideale per poggiare il ferro in verticale, per essere sicuri di non rischiare bruciature a causa di distrazioni durante le pause di stiratura. La stessa base prevede anche una rientranza per riavvolgere il cavo elettrico, utile al momento di riporlo, per una maggiore compattezza. Il cavo ha la classica lunghezza di due metri, cosa che è spesso oggetto di discussioni tra gli utenti, che la ritengono insufficiente per seguire tutti i movimenti durante la fase di stiratura. Al momento continua a rimanere una misura standard, forse perché le case produttrici lo vedono come un problema relativo, facilmente risolvibile: in effetti, non ci sembra un grande ostacolo.

La linea aerodinamica del Rowenta Focus 3 DW5122 conferma la sua praticità con il peso di soli 1,5 kg, per una superficie di 32 x 14,5 x 18 cm, del tutto nella media, che si presta anche ad utilizzi di diverse ore, senza particolari ripercussioni sulla muscolatura. Inoltre, anche trovare uno spazio in casa dove riporlo non risulta difficile, considerate le sue dimensioni non eccessive.

Il serbatoio del Rowenta Focus 3 DW5122 richiede la semplice acqua di rubinetto, da dividere con il 50% di acqua demineralizzata nel caso sia troppo calcarea: questa è un’ulteriore semplificazione, resa possibile dal sistema anticalcare integrato, che tiene sotto controllo il livello dei residui, ed evita il formarsi di blocchi che comprometterebbero l’efficienza del ferro.

Cominciando ad utilizzarlo notiamo subito come anche i comandi sono ridotti al minimo. Troviamo infatti soltanto i tasti per il colpo di vapore e per la nuvola d’acqua, nella parte anteriore del manico, e immediatamente avanti una levetta per selezionare il getto di vapore continuo o la stiratura a secco, con la modalità ECO. Infine, al di sotto del manico, la classica rotella per la selezione della temperatura e del vapore in base al tipo di tessuto. Nell’insieme ci appare davvero semplice ed intuitivo, e adatto anche ai meno esperti.

Tecnologia, Prestazioni e Funzionalità

Nonostante la semplicità d’utilizzo a cui accennavamo, il Rowenta Focus 3 DW5122 è un ferro da stiro di fascia medio/alta, con buone qualità sulle quali vale la pena soffermarsi.

All’accensione si nota da subito la potenza, di ben 2500 W, che permette un rapido riscaldamento, e sostiene un colpo di vapore di 180 gr e un getto di vapore continuo di 40 gr/min: questi valori sono decisamente buoni, certo non paragonabili a quelli di un ferro professionale, ma validi per la  categoria cui appartiene, ed efficienti nell’eliminare le pieghe in pochi passaggi. Un vapore così potente da poter essere usato anche in verticale, una funzione che, anche se non usata quotidianamente, risulta utile per tendaggi o abiti “riesumati” dall’armadio dopo diverso tempo.

Il serbatoio del Rowenta Focus DW5122, invece, è una piccola delusione: contiene solo fino a 300 ml, e con la quantità di vapore appena descritta si consuma in pochi minuti, tanto da rendere necessari ulteriori rabbocchi, che si possono fare in qualsiasi momento, ma con l’accortezza di staccare la spina. Quindi risulta necessaria una breve pausa, che dilata i tempi di stiratura.

Per riempirlo va bene qualsiasi recipiente. Il classico dosatore graduato, che siamo abituati a trovare nei modelli più classici, non è incluso, come in tanti altri modelli più recenti: chissà se la Rowenta ascolterà i desideri dei suoi utenti e cambierà rotta.

Non delude invece la piastra del Rowenta Focus DW5122, una MicroSteam Laser 400, in acciaio inox dalla speciale rifinitura al laser, percorsa lungo la superficie da ben 400 microfori, come indica il nome stesso, che permettono una distribuzione omogenea del vapore, e eliminano le pieghe in meno passaggi. Da sottolineare inoltre la forma della piastra, particolarmente appuntita, adatta a raggiungere i punti più nascosti ed ostili, per risultati ancora più precisi, grazie anche al sistema anti-goccia, che evita la fuoriuscita accidentale d’acqua, spesso responsabile della creazione di fastidiose macchie sui tessuti.

Nel Rowenta Focus 3 DW5122 è stata prestata particolare attenzione anche per il capitolo “sicurezza”. Infatti include un doppio sistema anticalcare, che agisce sia tramite filtro interno che con una semplice operazione di pulizia, da effettuare periodicamente, che elimina i depositi di calcare in eccesso attraverso i fori della piastra. Pochi secondi assicureranno al Rowenta Focus 3 DW5122 una maggiore durata nel tempo ed  un’efficienza piuttosto costante.

Ma a completare il quadro dell’affidabilità troviamo il sistema di spegnimento automatico, che agisce dopo pochi minuti di inattività dell’apparecchio, provvedendo a far abbassare di colpo la temperatura, evitando il rischio di inconvenienti derivanti da distrazione, nonché il consumo di energia in eccesso. A tal fine, il Rowenta Focus 3 DW5122 include anche la funzione ECO, che troviamo comoda soprattutto per stirare i tessuti più semplici, risparmiando ben il 20% dell’energia necessaria.

Le Nostre Opinioni

Il Rowenta Focus 3 DW5122 si presenta come un ferro da stiro con caldaia integrata di fascia medio/alta, dal buon rapporto qualità/prezzo, dotato di valide caratteristiche che lo rendono adatto ad un uso quotidiano, per carichi di una certa entità ma che non necessitino di uno strumento più professionale.

I difetti che abbiamo notato nel Rowenta Focus 3 DW5122 sono limitati al serbatoio, poco capiente per la quantità di vapore, alla scarsa visibilità fornita per il livello dell’acqua, a causa del colore scuro, e allalunghezza del cavo (facilmente risolvibile).

Ma la tecnologia della piastra, la quantità di vapore erogata, nonché il sistema anticalcare integrato e la modalità ECO rendono il Rowenta Focus 3 DW5122 un buon ferro da stiro, adatto a chi cerca un apparecchio semplice ed efficiente allo stesso tempo, ma senza spendere le cifre elevate tipiche dei prodotti top di gamma.

Scheda Tecnica Rowenta DW5122


  • Colpo di vapore 180 gr
  • Vapore continuo 40 gr/min
  • Capacità serbatoio acqua 300 ml
  • Doppio sistema anticalcare
  • Semplicità d’uso
  • Cavo di alimentazione 2 mt
  • Tempo di riscaldamento 2 minrgonomica
  • Riempimento sempre possibile
  • Voltaggio 220 – 240 V
  • Dimensioni del prodotto 32 x 14,5 x 18 cm
  • Peso del ferro 1,5 kg
  • Rimozione veloce ed efficace delle pieghe
  • Assorbimento 2500 W
  • Piastra MicroSteam Laser 400

Tabella Rowenta DW5122

CaratteristicaSpecifiche
Vapore40 gr/min
PiastraAcciaio
Consumi2500 Watt
Serbatoio300 ml


Rowenta Focus 3 DW5122 – Recensione ultima modifica: da Staff FerrodastiroTop

Ti potrebbero Interessare anche:

Staff FerrodastiroTop
Esperti e appassionati del settore elettrodomestici, in questo sito troverete tutte le nostre Recensioni e Opinioni sui principali tipi di ferro da stiro, nonché Guide all'acquisto, Test e Classifiche sempre aggiornate con i Migliori Modelli di Ferro da Stiro attualmente in commercio.

Lascia un Commento

Diventa il primo a commentare

Notificami
avatar
wpDiscuz